Il Colosseo: Storia e Struttura

Il Colosseo, denominato dagli antichi Romani "Anphitheatrum Flavlum", fu costruito dall'Imperatore Vespasiano, nel 72 d.c. circa, e inaugurato da suo figlio Tito nell'80 d.c.
L'edificazione avvenne nell'area occupata dall'enorme palazzo di Nerone, la Domus Aurea, e nelle vicinanze era presente una statua colossale di Nerone, dal quale la leggenda vuole che derivi il nome Colosseo. Dopo l'uccisione di questo imperatore la statua venne rimodellata per raffigurare il dio del Sole.

Dal punto di vista architettonico, il Colosseo è un'ellisse di 188 per 156 metri, con 527 metri di circonferenza, e alta quasi 50 metri.
Esternamente a partire da uno stilobate di due gradini ci sono quattro piani, di cui tre con arcate inquadrate da semicolonne di ordini diversi,(a partire dal basso) tuscaniche, ioniche e corinzie mentre il quarto piano è composto da una specie di attico diviso da lesene corinzie. In cima, la struttura era completata da un cornicione a tre fasce e da una cimasa con un grandioso gocciolatoio.

Info e prenotazioni
Colosseo, salta la coda!
 
Prenota qui!
 
€ 18,00
(audioguida gratuita inclusa)
Hop On Hop Off Bus e Colosseo
 
Prenota qui!
 
€ 39,00
Roma e il Colosseo Il Colosseo nel Medioevo Leggende sul Colosseo I buchi del Colosseo Le Naumachie I Gladiatori Il Colosseo tra le sette meraviglie del mondo
P.IVA 14483571007 - Tutti i diritti sono riservati