Despite everything, it is spring. Nature knows no pandemics and also this year spring has arrived on time in Rome in all its splendor. Daisies, cherry trees, wisteria, almond trees and other splendid flowers are showing off their colors and, despite closures and restrictions for the containment of the pandemic, in Rome it is possible to admire and enjoy the most beautiful season.

Not to be missed is the Tulipark , the beautiful tulip exhibition near the park of Villa de Sanctis, on the eastern outskirts of Rome. Now in its third edition after the success of previous years, the exhibition offers the opportunity to walk in the midst of this colorful expanse of tulips, just as if you were in Holland, and then to take home some of these splendid flowers.

In questi primi giorni di aprile sarà ancora possibile ammirare i cigliegi giapponesi (Sakura) nel parco intorno al laghetto dell’EUR mentre sono sempre aperti al pubblico il Bioparco – Giardino Zoologico e, soprattutto, l’Orto Botanico di Roma dove, anche qui, in questa stagione si possono ammirare gli splendidi ciliegi giapponesi in fiore, oltre al Giardino Mediterraneo, il bosco di Bambù, l’orto delle piante officinali, il Giardino Giapponese e tanti altri bellissimi fiori.

Ci sono poi i tantissimi parchi e le aree verdi di Roma, dal Parco degli Acquedotti alla immensa Villa Pamphili, dal grande Parco dell’Appia Antica alla bellissima Villa Ada ed, ovviamente, il “Cuore Verde” di Roma, Villa Borghese dove, oltre ad ammirare Roma dall’alto della Terrazza del Pincio (con la Cupola di San Pietro sull sfondo), potrete trascorrere dei piacevolissimi momenti affittando una delle barchette di legno nel Laghetto di Villa Borghese, uno dei luoghi più romantici di Roma.

Leave a Reply