Finta bomba al Colosseo ma evidente problema sicurezza

L’allarme sulla finta bomba al Colosseo di ieri, oltre a creare tanta paura e scompiglio tra i tanti turisti che affollavano il monumento, ha dato il via anche a molte polemiche sulla sicurezza intorno a uno dei monumenti più famosi e visitati al mondo.

“Anche nel caso dell’allarme bomba al Colosseo, Alemanno ricorre all’usuale strategia dello struzzo per cui il sindaco, sempre pronto ad assumersi onori e ad attribuirsi meriti non suoi, cade dalle nuvole e si tira fuori, ogniqualvolta accadono fatti spiacevoli in citta’.

Ciò che sconcerta e’ che il sindaco di Roma non abbia considerato affar suo conoscere l’efficienza del sistema di sicurezza del monumento piu’ famoso della Capitale. Tanto piu’ che l’area circostante compete alla sua amministrazione”. Così dichiara in una nota il consigliere del Pd alla Provincia di Roma, Pino Battaglia in riferimento alle dichiarazioni rilasciate dal sindaco di Roma Gianni Alemanno dopo l’allarme bomba di ieri pomeriggio al Colosseo.

”Il primo cittadino – aggiunge Pino Battaglia – dichiara candidamente di non conoscere nemmeno i sistemi di protezione del monumento simbolo di Roma. A questo punto Alemanno ammetta il suo fallimento e si astenga una volta per tutte dal mettersi in cattedra sul tema sicurezza, visto che le sue ricette non hanno mai funzionato.

Le telecamere – ricorda Battaglia – fino ad oggi non sono mai risultate risolutive anche perche’ permettono di intervenire per lo piu’ a fatti accaduti. Quella dell’allarme bomba e’ l’ennesima figuraccia davanti al mondo, con il Colosseo esposto senza controlli a qualsiasi, come lo ha definito lui, possibile ‘gesto di uno squilibrato’ mente il sindaco sempre inadeguato al suo ruolo, ricorda a tutti di essere soltanto destinatario di congratulazioni. Per i reclami, sia chiaro, bisogna rivolgersi altrove”.

Il barattolo sospetto, ritrovato intorno alle 17 sotto uno gli archi dell’anfiteatro da un volontario della protezione civile, era pieno per metà di acquaragia con due fili elettrici attaccati ad una batteria di 9 volt.

Share Your Thoughts