Parte a Roma il book-sharing.

Per una settimana, parte a Roma il book-sharing, una iniziativa dell’Ama.

Da oggi fino a domenica 27 novembre Ama mette a disposizione alcune strutture aziendali per tutti coloro che vorranno donare e scambiare i propri libri usati (esclusi i testi scolastici). I cittadini potranno utilizzare i 12 Centri di Raccolta Ama presenti in città e i 2 sportelli Ta.Ri riservati alle utenze domestiche in via Capo d’Africa 23/b e via Giovanni Amenduni a Ostia.
Oltre che in queste strutture fisse, i cittadini che aderiranno all’iniziativa potranno portare i volumi anche presso i punti di raccolta mobili, normalmente riservati ai rifiuti ingombrati. In questo caso, saranno a disposizione ben 113 postazioni di raccolta dislocate nei municipi IV-V-VI-VII-VIII-IX-X-XII-XIII-XV-XVI-XVII-XVIII-XIX e XX.

Tutti i libri raccolti, saranno poi destinati alle biblioteche e ai centri specializzati del circuito Biblioteche di Roma oppure verranno distribuiti in occasione di eventi pubblici rivolti alla cittadinanza.

Direi che è un’ottima iniziativa perchè oltre a ridurre i rifiuti, aiuta a diffondere la cultura.

Fonte: AmaRoma

Share Your Thoughts