Venerdi la Via Crucis al Colosseo

Appuntamento venerdì sera 25 marzo al Colosseo per la quarta Via Crucis di Papa Francesco, che dice “Al Colosseo per i crocifissi della storia”

Perché quella di quest’anno sarà la Via Crucis dei «bambini schiavi», di chi arriva in Europa sulle «carrette del mare», degli «ebrei morti nei campi di sterminio », delle «donne oggetto di sfruttamento e di violenza», dei piccoli «profanati nella loro intimità». Ma anche dei «milioni di profughi, rifugiati e sfollati che fuggono disperatamente dall’orrore delle guerre, delle persecuzioni e delle dittature», di coloro che «pensano di non avere più dignità perché hanno perso il lavoro», di quanto «soffrono per una famiglia spezzata», dei cristiani vessati in nome del Vangelo.

E’ possibile scaricare dal sito dell’Avvenire il libretto ufficiale contenente le meditazioni del Monsignor Gualtiero Bassetti, arcivescoco di Perugia-Città della Pieve che verranno lette durante le stazioni.

L’evento sara’ trasmesso, come sempre, in diretta su Rai1 a partire dalle 21:15 e a partire dalle 15, fino alle 23,30 circa, sarà chiusa al traffico l’area compresa tra via Celio Vibenna, via di San Gregorio, (in direzione di Porta Capena) e via dei Fori Imperiali, da piazza Corrado Ricci a piazza del Colosseo. Inevitabili, quindi, i cambi di percorso per le otto linee di bus che transitano nella zona: 51, 75, 81, 85, 87, 117, 118 e 673.

I bus resteranno deviati, in entrambe le direzioni, fino al termine del servizio seguendo la direttrice Circo Massimo-Bocca della Verità-via Petroselli.
Inoltre, come sempre avviene, verrà chiusa la stazione Colosseo della metro B. La richiesta è di farlo intorno alle 15 ma lo stop agli ingressi verrà deciso sul posto in base alle necessità

Per la celebrazione della Via Crucis il Colosseo, Palatino e Foro Romano chiudono alle ore 15.00 (le biglietterie alle ore 14.00)

Share Your Thoughts