L’Ora della Terra

Sabato prossimo, 29 Marzo torna l’Ora della Terra, il più grande evento globale WWF contro i cambiamenti climatici e per uno stile di vita più sostenibile.

Centinaia gli eventi e le iniziative speciali sul web e nelle migliaia di città coinvolte in tutto il mondo.

Tutti possono aderire spegnendo simbolicamente per un’ora la luce a casa, in ufficio, nei musei e segnalando la propria partecipazione sul sito dell’evento e postando le foto sul profilo Facebook WWF Italia: le foto caricate sulla pagina WWF con l’indicazione del luogo verranno rese visibili.

Vi saranno gli spegnimenti dei simboli del pianeta, come l’Empire State Building, il Tower Bridge di Londra, il castello di Edimburgo, la Porta di Brandemburgo, la Torre Eiffel, il Cremlino e la Piazza Rossa di Mosca, il Ponte sul Bosforo, il Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo, la marina Bay Sands di Singapore.

Si aggiungeranno iniziative speciali come concerti, sfilate di candele, flash mob, esibizioni di danza, piantagioni di alberi.

A Roma si spegneranno la Cupola e la facciata della Basilica di San Pietro, davanti ad un’installazione dedicata. Insieme a testimonial e artisti ci sarà anche il fumettista Giacomo Bevilacqua (autore di ‘A Panda Piace’) che coinvolgerà il pubblico più giovane in un’iniziativa artistica.

Per aggiornamenti e maggiori informazioni:http://wwf.it/oradellaterra

Lascia un commento