Il Colosseo
"Finchè esisterà il Colosseo, esisterà Roma; quando cadrà il Colosseo, cadrà anche Roma; ma quando cadrà Roma, anche il Mondo cadrà"

Gratis a Roma
Il Colosseo gratis
Hanno diritto all'ingresso gratuito al Colosseo:
  • Tutti i cittadini sotto i 18 anni
  • Portatori di handicap ed un loro familiare o accompagnatore appartenente ai servizi di assistenza socio-sanitaria
  • Guide turistiche della UE nell"esercizio della propria attività professionale
  • Docenti di Storia dell"Arte di istituti liceali
  • Interpreti turistici della UE nell"esercizio della propria attività professionale
  • Dipendenti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali
  • Membri di ICOM (International Council of Museum)
  • Membri di ICCROM (International organization for conservation of cultural heritage)
  • Studenti delle scuole di: Istituto Centrale del Restauro, Opificio delle Pietre Dure, Scuola per il Restauro del Mosaico
  • Giornalisti iscritti all'albo nazionale e giornalisti provenienti da qualsiasi altro paese, nell'espletamento delle loro funzioni e previa esibizione di idoneo documento comprovante l'attività professionale svolta
  • Gruppi delle scuole pubbliche e private della UE, accompagnati dai loro insegnanti previa prenotazione
  • docenti e studenti delle facoltà di Architettura, Conservazione dei beni culturali, Scienze della formazione e corsi di laurea in Lettere o Materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico delle università e delle accademie di tutti i paesi membri della UE. Il biglietto è rilasciato agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l"anno accademico in corso
    In occasione della #domenicalmuseo, la prima domenica del mese, il Colosseo, Foro Romano e Palatino saranno a ingresso gratuito per tutti.


    Visite guidate gratuiteBetween Us
    Dal 9 al 31 Maggio , Galleria RossoCinabro , Via Raffaele Cadorna, 28

    E' un progetto che da un lato mostra e apre il processo e i risultati di una collaborazione unica: è affidata ad artisti contemporanei internazionali, dall'altro costituisce un luogo vivo di esperienza ed esplorazione non solo tra artisti, ma tra artisti e spettatore.Quando la conoscenza migra da una disciplina all'altra, quando viene trasmessa e tradotta, non solo si generano nuovi legami, ma la conoscenza stessa viene riposizionata e rivista.Le opere in mostra provengono da: Europe, UK, USA, Japan, Indonesia, South Korea, Australia, China, Center and South America, Canada.
    Gratuito

    1849-1871. Ebrei di Roma tra segregazione ed emancipazioneDal 10 Novembre al 27 Maggio 2022, Museo Ebraico di Roma , Lungotevere de' Cenci
    L'esposizione si avvale dei prestiti dei più importanti musei italiani del Risorgimento e di prestigiose collezioni private, con lo scopo di far conoscere e raccontare l'impegno e il coinvolgimento degli ebrei italiani nel periodo del Risorgimento.Il percorso espositivo, composto da 70 opere, tra dipinti, sculture, disegni, incisioni, manoscritti e fotografie, sarà accompagnato da un'installazione sonora con musiche realizzate in epoca risorgimentale.
    Orari : Dalle 10:00 alle 17:00 ( da domenica a giovedi )
    Dalle 9:00 alle 14:00 ( venerdi )
    Prezzi : 11 € ( intero ) 8 € ( ridotto ) 5 € ( studente )

    Tour gratuito: Trastevere, Isola Tiberina e il Ghetto
    Alla scoperta di alcuni quartieri storici della città, dove il tempo sembra essersi fermato.
    Trastevere, antica area di residenza della popolazione Etrusca sulla riva destra del Tevere. Attraversando il fiume vi fermerete sull'Isola Tiberina prima di raggiungere il quartiere ebraico, dove Roma ospita ancora oggi la più antica comunità ebraica della diaspora. Passeggiare tra i vicoli angusti del rione vi permetterà di fare un salto in dietro nel tempo quando la zona era considerata una delle più povere e malsane della città seppure non priva di testimonianze di un glorioso passato. Dopo il periodo della reclusione, della successiva emancipazione e delle persecuzioni il rione si è trasformato infatti in una delle zone più trendy della Capitale, frequentata sia dai turisti che dai romani attratti dai tanti ristoranti che servono i caratteristici piatti della cucina ebraico-romanesca.
    Durata del tour: 2 ore e 30 minuti


    Prenota (La prenotazione è gratuita e serve solo per prenotare e unirsi al gruppo, una volta terminato il tour decidete voi quanto pagare.)




    Roma vs New York, le due città a confronto: dipinti di Michele Telari
    Dal 3 Marzo al 16 Maggio , Veggy Food & Art, in via Margutta, 118

    In mostra scorci apparentemente anonimi e altri incredibilmente iconici di due grandi città “immortali”, ognuna a suo modo. Da un lato Roma, eterna e culturalmente ricchissima Caput Mundi, dall’altro New York, culla del progresso e simbolo della globalizzazione “hic et nunc”. “L’idea della mostra nasce dal desiderio di “avvicinare” queste due città, così diverse ma al contempo così affascinanti accostando paesaggi e scorci cittadini che possono essere più simili di quanto si pensi.
    Gratuito

    Emiliano Coletta - Debora Mondovì, Legami e lesioni
    Dal 19 Maggio al 18 Giugno , ArtSharing lab&gallery , Via Giulio Tarra, 64

    Scultura ceramica, terracotta e arazzi in macramè le opere inedite presenti in mostra tra i due autori: un dialogo artistico intrigante che analizza in che modo, dopo la pandemia, tiriamo le fila dei rapporti umani.Da lì l'idea primitiva della mostra, che è un'idea di accoglienza e sperimentazione di nuove strade, mettendo in rapporto inedito l'opera di due artisti.Legàmi, come quelli di Debora Mondovì e dei suoi lavori legature di corde a nodi e arazzi che raccontano lo scorrere di un tempo lento, che sappia ricucire positivamente le lesioni. Lesioni, come quelle delle opere in ceramica di Emiliano Coletta, che si formano quasi autonomamente su una materia lavorata velocemente e volutamente fuori dai canoni, governando il caso.
    Orari : 16:30-20:00 ( dal martedi al giovedi e il sabato )
    10:30-13:00 ( venerdi )
    Gratuito

    “S-composta”, in mostra i ricami artistici e i gioielli di carta di Susy Manzo
    Fino al 16 Giugno , Galleria SpazioCima , Via Ombrone, 9

    Circa trenta le opere esposte, tra sculture, abiti, installazioni e gioielli.Ultima serie di opere in cui l’artista indaga la memoria, le emozioni e gli affetti del suo vissuto. In questi recenti lavori, risultato di una meticolosa ricerca di immagini, fotografie e stampe, ritagliate e intagliate con la tecnica del paper cutting e successivamente appuntate su una base di poliplat con piccolissimi chiodini, la fusione tra la figura umana e la natura è sempre più evidente e fondamentale.
    Orari : Dalle 15:30 alle 19:30 ( dal martedi al sabato )
    Gratuito

    Gonzalo Chillida. Mostra monografica
    Dal 19 Marzo al 9 Luglio , Instituto Cervantes , Piazza Navona, 91

    La mostra, dedicata al pittore Gonzalo Chillida è composta da più di 30 opere,alcune fotografie del periodo che trascorse a Roma e un documentario.E' considerato uno dei maggiori rappresentanti dell’astrazione lirica della pittura spagnola, la cui esperienza pittorica evoluzionò a partire dagli anni 60 verso una maggiore astrazione, tuttavia partendo da motivi reali come il mare o le spiagge davanti alle quali è vissuto a San Sebastián, i paesaggi delle montagne basche o le vedute dell’altopiano di Castiglia. Posteriormente il suo stile progredì verso forme più sfumate, verso composizioni sempre più essenziali e libere.
    Orari : Dalle 16:00 alle 20:00 ( da martedi a sabato )

    Japan DaysDal 14 al 22 Maggio, Ippodromo Capannelle, Via Appia Nuova 1245
    Due week end pieni di contenuti e novità per festeggiare il 15° anniversario del Mercatino Giapponese, con programma che torna a essere ricco e spettacolare come non mai.
    Dal classico del bonsai e dei kimono al mondo colorato e divertente della cultura anime e nerd, l'unico vero appuntamento mensile per tutti i #japanlovers. Gli splendidi e ampi spazi industriali dell’Ippodromo Capannelle faranno da cornice a un percorso unico tra i suoni, i profumi e le atmosfere tipiche del Sol Levante.
    Sabato e domenica, dalle 10.00 alle 20.00, ingresso a offerta libera


    Prima domenica del mese: Musei GratisDomenica 5 Giugno 2022, Roma
    Torna l"appuntamento con la Domenica Al Museo e l"ingresso gratuito in tutti i musei e siti archeologici del comune di Roma.
    Domenica prossima saranno quindi a ingresso gratuito i seguenti musei: i Musei Capitolini
    i Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali
    Museo dell’Ara Pacis
    la Centrale Montemartini
    , il Museo di Roma - Palazzo Braschi
    il Museo di Roma in Trastevere
    la Galleria d’Arte Moderna
    i Musei di Villa Torlonia
    il Museo Civico di Zoologia
    il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco
    il Museo Carlo Bilotti - Aranciera di Villa Borghese
    il Museo Napoleonico, il Museo Pietro Canonica a Villa Borghese
    il Museo della Repubblica Romana
    il Museo di Casal de’ Pazzi
    il Museo delle Mura e la Villa di Massenzio
    e nelle aree archeologiche del Circo Massimo e dei Fori Imperiali


    Mirabilia: Mostra personale di Bato
    Dal 21 Aprile al 25 Maggio , Von Buren Contemporary , Via Giulia, 13

    E' un viaggio nell’immaginario medioevale, costellato da figure mitologiche, popolazioni leggendarie e animali fantastici. Bato ci conduce con le sue opere in un mondo ispirato da diverse fonti letterarie, dalla Genesi della Bibbia alle avventure di Alessandro Magno, fino alla misteriosa Lettera del prete Gianni.Lo stile di Bato si caratterizza per la sua capacità di non rinunciare alla forma ma trasformarla in segno, un segno rapido, incisivo ed elegante, steso su vaste campiture bianche. Animali, paesaggi, avvenimenti e ricordi di viaggio sono le fonti d'ispirazione a cui attinge per creare le sue composizioni.Se le opere su tela vanno nella direzione della semplificazione e dello svuotamento della forma, fino a ridurla al suo contorno, le sculture ne rappresentano invece la controparte volumetrica, con evidenti richiami tra i due.
    Gratuito

    Ghê Gaia Terra
    Dal 22 Aprile al 22 Maggio , Museo delle Mura , Via di Porta San Sebastiano, 18

    Il progetto espositivo torna con nuove opere pittoriche e scultoree, quelle di 29 artisti, e con video e performance, firmate da 11 creativi.Ghê Gaia Terra è una mostra di racconti e di atmosfere, di rimandi e di sensazioni, che volge lo sguardo all’universo ecologico. La scelta di intervenire nel dibattito di sensibilizzazione sui temi dell’inquinamento viene proprio dall’attualità, con la convinzione che un’azione artistica possa contribuire ad accrescere la conoscenza e la consapevolezza di questa emergenza globale.L’obiettivo della rassegna è quello di avvalersi dell’arte come tramite per lanciare messaggi “green”, di amore e rispetto, in particolare sul rapporto uomo-ambiente.
    Orari : Dalle 9.00 alle 14.00 ( Dal martedi alla domenica )
    Gratuito

  • "Oltre" il Colosseo


    il-Colosseo.it S.r.l.
    P. IVA: 14810651001
    Tutti i diritti sono riservati
    Informativa sull'uso dei cookies
    Normativa sulla privacy
    Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità